logo Associazione Arkè

Un Dentista per Amico in Italia

DXA – Un Dentista per Amico è un servizio di cure dentistiche gratuite per minori in stato di disagio ed è anche un servizio di prevenzione per la salute orale.

Il progetto, attualmente diffuso capillarmente in Liguria, si sta espandendo nelle altre regioni italiane dove ugualmente forte è il bisogno di cure dentistiche gratuite.

L’attuazione operativa del progetto coinvolge vari soggetti:

Il cuore del nostro progetto sono i bambini!

Gli “amici” che operano per farli stare bene sono i dentisti!

Il tramite operativo sono i dipendenti e i volontari!

Sono professionisti capaci e sensibili che non si tirano indietro di fronte al bisogno.

Mettono a disposizione competenza, tempo, personale, attrezzature e materiali per prendersi cura di pazienti che, senza la loro generosità, non sarebbero curati.

Ai nostri dentisti richiediamo di curare nel loro studio un solo paziente per volta, dell’età che preferiscono, con le modalità che ritengono più adeguate e nella totale libertà, ma con una regolamentazione ed un’organizzazione di un’Onlus che li assicuri di curare chi ha davvero bisogno, tutelandoli nella gratuità del loro lavoro.

Come dire: Dott, può regalare un’otturazione una volta al mese?

Sono bambini e ragazzi che appartengono a famiglie a disagio socioeconomico a carico dei Servizi Sociali o comunque segnalate dagli stessi.

Non pensiamo però soltanto a chi non ha casa e lavoro e vive situazioni di estrema povertà. Oggi le famiglie a rischio di povertà sono anche le famiglie con più figli in cui lavora solo un genitore a stipendio base. Queste famiglie che vivono con 1.000 euro al mese ed hanno un affitto da pagare, forse riescono a sopravvivere, ma sicuramente non riescono a curare i denti ai loro figli.

Ma sono anche bambini e ragazzi che vivono nelle strutture protette per minori, quali comunità educativo assistenziali e centri socio educativi perché allontanati da famiglie inadeguate.

Sono dipendenti e volontari che, in ufficio e fuori, si muovono su 3 fronti:

– Ricerca, informazione e fidelizzazione dei dentisti

– Informazione e formazione degli assistenti sociali

– Informazioni e formazione degli educatori delle strutture o dei familiari dei pazienti

Nella operatività quotidiana Arkè, una volta ricevuta la segnalazione della struttura o del singolo paziente, indica lo studio dentistico all’assistente sociale, al genitore, all’educatore del minore e parallelamente indica allo studio dentistico i dati del paziente, il tutto telefonicamente, tramite e mail e incontrando pazienti, genitori ed educatori.

Quindi Arkè mette in comunicazione lo studio dentistico con il paziente e i tutori dello stesso, segue tutto l’iter di cura, regolamentando e monitorando al meglio il rapporto.

Terminate le cure, Arkè si preoccupa di effettuare i richiami periodici per facilitare la prevenzione e la cura dei pazienti fino al raggiungimento della maggiore età.

Un dentista per amico

01

Nella operatività quotidiana Arkè, una volta ricevuta la segnalazione della struttura o del singolo paziente, indica lo studio dentistico all’assistente sociale, al genitore, all’educatore del minore e parallelamente indica allo studio dentistico i dati del paziente, il tutto telefonicamente, tramite e mail e incontrando pazienti, genitori ed educatori.

02

Arkè mette in comunicazione lo studio dentistico con il paziente e i tutori dello stesso, segue tutto l’iter di cura, regolamentando e monitorando al meglio il rapporto.

03

Terminate le cure, Arkè si preoccupa di effettuare i richiami periodici per facilitare la prevenzione e la cura dei pazienti fino al raggiungimento della maggiore età.

Documentazione per i Distretti sociosanitari

Documentazione per i Distretti sociosanitari